Direttore: Aldo Varano    

RC. Sottosegretatio Vicari e sen D'Ascola incontrano Confindustria

RC. Sottosegretatio Vicari e sen D'Ascola incontrano Confindustria
(rep)
 
Il Sottosegretario di Stato del Ministero dello Sviluppo Economico Simona Vicari e il candidato presidente di Alternativa Popolare Nico D’Ascola, hanno visitato le aziende System House, Caffè Mauro, Iriti Editore, RTV, Capua e il Consorzio del Bergamotto, dove hanno incontrato i rappresentanti dirigenziali ed i lavoratori. “Da diverso tempo il Governo nazionale attraverso il Ministro dello Sviluppo Economico – ha dichiarato il Sottosegretario - è presente in diverse parti d’Italia per visitare, promuovere e diffondere le esperienze positive che esistono.
 
Si tratta di aziende il cui vissuto deve essere raccontato, affinchè possa essere di esempio per tanti imprenditori e per i giovani che si trovano all’estero e vorrebbero rientrare in Italia. Le aziende che abbiamo visitato stamani – ha proseguito Simona Vicari - sono strutture dove gli imprenditori hanno resistito alle difficoltà, in alcuni casi sono calabresi che sono rientrati dall’estero e sono ritornati a Reggio Calabria per avviare e continuare attività industriali. Nella maggior parte dei casi si tratta di imprenditori che hanno rilanciato la loro attività senza contributi pubblici.
 
Settori di qualità e di eccellenza del prodotto italiano che va difeso e promosso. Il problema è tutelare il più possibile le aziende, difendendole dalla contraffazione e sostenerle con alcune iniziative che stiamo portando avanti. Sono a disposizione bandi aperti nel campo della ricerca, dell’innovazione, delle start up, nella registrazione di proprietà intellettuali, nel finanziamento di brevetti a società che già esistono o che si fondano, tante linee di finanziamento anche a fondo perduto, di accesso al credito a tasso agevolato che consentono di poter migliorare la qualità del prodotto, sapendo che prima di tutto all’estero si vende il marchio italiano. Abbiamo effettuato tanti investimenti e nella legge di stabilità ci sono altre dotazioni finanziarie che rilanciano il settore economico. Molte aziende saranno presenti all’Expo di Milano del 2015, faremo sistema e questo rientra in una logica di dialogo continuo con le istituzioni”.
 
“Il sistema economico si sta rivoluzionando nella sua crescita – ha affermato il candidato Nico D’Ascola – le aziende che abbiamo visitato sono tutte realtà produttive eccellenti che promuovono il Made in Italy. Sono attività straordinarie che abbracciano diversi settori della produzione italiana. L’impegno deve essere quello di tutelare queste attività economiche, garantendo loro qualità ed efficienza, attraverso iniziative, programmi ed incentivi che possano essere sicuramente di aiuto per superare le difficoltà del settore”. Subito dopo, il Sottosegretario e il senatore D’Ascola, hanno partecipato alla riunione svoltasi presso la sede di Confindustria di Reggio Calabria, alla presenza del vicepresidente Valerio Berti e di alcuni rappresentati della classe imprenditoriale.