Direttore: Aldo Varano    

CASTROVILLARI. Italcemente: protesta operai davanti ai cancelli

CASTROVILLARI. Italcemente: protesta operai davanti ai cancelli

Alcuni lavoratori della Italcementi di Castrovillari hanno protestato davanti ai cancelli contro la decisione dell'azienda di porre in cassa integrazione 17 operai che erano in servizio quando, il 28 ottobre scorso, venne rinvenuta nella bacheca sindacale una pistola giocattolo e un biglietto. La Cgil e la Cisl ritengono 'discriminatoria' la decisione dell'azienda. La protesta si è conclusa quando il Prefetto di Cosenza ha convocato le parti. 

Il 14 novembre scorso le organizzazioni sindacali avevano inviato una lettera alla Italcementi ed al Prefetto di Cosenza dove si chiedeva "la revoca dell'attuale turnazione utilizzata per la Cig, perché determinata in maniera unilaterale oltre che fondata su chiari elementi discriminatori".
Il 18 dicembre scorso, durante un incontro presso la Confindustria di Cosenza, i vertici dell'azienda comunicarono che 6 dei 17 lavoratori venivano riammessi a lavoro, mentre gli altri 11 rimanevano in cassa integrazione. Una decisione contrastata dai sindacati e dai lavoratori che oggi hanno scioperato ed alcuni di loro si sono incatenati ai cancelli dello stabilimento. La protesta si è conclusa quando il dirigente del commissariato di Polizia di Castrovillari, il vice questore Leonardo Papaleo, gli ha dato la notizia che il Prefetto di Cosenza, Gianfranco Tomao, ha convocato per oggi un incontro tra le parti.