Direttore: Aldo Varano    

REGIONE. Interrogazione di Battaglia (PD) su Expo 2015

REGIONE. Interrogazione di Battaglia (PD) su Expo 2015

“Expo Milano 2015 è una Esposizione Universale con caratteristiche assolutamente inedite e innovative. Non solo una rassegna espositiva, ma anche un processo partecipativo che intende coinvolgere attivamente numerosi soggetti attorno ad un tema decisivo: ‘Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita’. Expo 2015 si confronterà con il problema del nutrimento dell’uomo e della terra, ponendosi come momento di dialogo tra i protagonisti della comunità internazionale sulle principali sfide dell’umanità”.

E’ quanto sostiene il consigliere regionale del Pd, Mimmo Battaglia che - in una interrogazione con richiesta di risposta scritta indirizzata al presidente della Giunta, Mario Oliverio - sottolinea: “Risulta di particolare importanza che la Regione Calabria programmi le necessarie iniziative ed attività con un duplice obiettivo. Da un lato, costituisce occasione per accreditarsi nella comunità internazionale quale territorio innovativo capace di contribuire con riflessioni, idee e proposte al complesso processo di elaborazione della Carta di Milano; dall’altro, rappresenta una opportunità per la valorizzazione tematica delle proprie filiere produttive, culturali, sociali e territoriali coerenti con l’impianto di contenuto che presiede l’imminente Esposizione Internazionale”.

“Data la rilevanza del tema trattato infatti - ricorda l’esponente politico - il Governo Italiano nel 2011 ha deciso di invitare ufficialmente tutti i Paesi membri delle Nazioni Unite e di aprire le porte di Expo Milano 2015 anche alle Organizzazioni della società civile ed alle aziende privatein quanto interlocutori chiave nel dibattito mondiale sulle sfide legate all’alimentazione e al cibo”.

Secondo il consigliere del Pd, “l’imminente avvio di Expo 2015 esige uno sforzo straordinario in termini di velocizzazione delle procedure amministrative e di animazione degli stakeholder regionali al fine di non pregiudicare una efficace presenza della Calabria all’evento”.

Per queste ragioni, Battaglia chiede di sapere “se ed in che modo è intenzione dell’Amministrazione regionale cogliere quest’importante e strategica opportunità anche per la Regione Calabria e per i soggetti, pubblici e privati, potenzialmente interessati e connessi”.

In particolare, Battaglia chiede di conoscere “se è stato formalmente prenotato uno spazio presso il Padiglione Italia; se sono state avviate le attività di progettazione necessarie alla definizione del progetto strategico che dovrà caratterizzare la presenza della Calabria all’Expo 2015 e se è stato dato corso alle attività di programmazione necessarie alla definizione del progetto di layout espositivo”.

Nella stessa interrogazione, si chiedono informazioni circa “l’avvio delle attività di sensibilizzazione, animazione e coinvolgimento delle filiere regionali produttive, culturali, sociali, territoriali ed istituzionali al fine di garantire un’ampia e corale partecipazione. Ed infine, se non si ritenga opportuno - vista l’imminenza e l’urgenza delle scadenze connesse - attivare una Task Force finalizzata a seguire il relativo processo, anche attraverso la costituzione - conclude Mimmo Battaglia - di una UOA dedicata e la eventuale selezione pubblica di società specializzate”.