Direttore: Aldo Varano    

Extravergine biologico: 5 aziende calabresi premiate

Extravergine biologico: 5 aziende calabresi premiate
ReP

20esima edizione del premio Internazionale BIOL, cinque le aziende calabresi che hanno superato la selezione regionale: Agricola ARCAVERDE di Cerchiara (1° classificato), Tenute Pasquale LIBRANDI di Vaccarizzo Albanese (2), Agricola ARCAVERDE di Cerchiara (3), Frantoio FIGOLI di Corigliano (4) e GRIMOLI (5). Sono, questi, i produttori territoriali di extravergine che concorreranno per la finale internazione, in programma a Bari dal 17 al 20 marzo prossimi.

A darne notizia sono il direttore generale dell’ARSAC (Azienda Regionale per lo Sviluppo dell’Agricoltura Calabrese) Italo ANTONUCCI ed il dirigente del settore servizi tecnici di supporto Antonio LEUZZI.

Il “PREMIO BIOL”, ideato dal C.I.Bi. (Consorzio Italiano per il Biologico di Bari), premia l'olio extravergine biologico di migliore qualità. Lo svolgimento dell’evento regionale è stato affidato al comitato Territoriale BIOL Calabria, costituito in collaborazione tra l’ARSAC e l’ABC Calabria (Agricoltura Biologica Calabria).


Sono stati degustati ed esaminati 13 oli di 10 diverse aziende calabresi ed alla fine sono stati premiati i primi 5 classificati, che concorreranno nella finale internazionale di Marzo a Bari. La selezione è avvenuta nei giorni scorsi presso il centro Pilota Olivicolo-Elaiotecnico del centro sperimentale dimostrativo a Mirto Crosia.

La giuria era composta dagli assaggiatori dell’ARSAC Giuseppe GIORDANO (Capo Panel), Maurizio ANGOTTI, Walter CRICRÌ, Giovanni LAMANNA, Luigi LONGO, Pietro LUCENTE, Pietro PITTORE e Giovanni DE SIMONE (Addetto sala Panel), affiancata da una commissione esterna composta da Gerardo GRECO, Amalia RUFFOLO e da Francesca VALENTINI.– (Fonte: Montesanto Sas – Comunicazione & Lobbying).