Direttore: Aldo Varano    

SOVERIA MANNELLI (CZ). Parte dal Reventino ReGa la Rete Giovani Amministratori

SOVERIA MANNELLI (CZ). Parte dal Reventino ReGa la Rete Giovani Amministratori
 

“Network di Giovani per la #BuonaAmministrazione”. È stato questo il tema del primo incontro di ReGal, la rete dei giovani amministratori promossa dai Giovani democratici, svoltosi nei giorni scorsi a Soveria Mannelli nel corso del quale sono state discusse le problematiche riguardanti l’ospedale del Centro del Reventino.Durante l’incontro, infatti, si è fatto il punto sulla riorganizzazione della rete ospedaliera, un tema su cui nei giorni scorsi il consiglio comunale di Soveria Mannelli, all’unanimità, ha dato mandato al sindaco, Giuseppe Pascuzzi, di redigere un documento tecnico, da condividere con tutti i Comuni del territorio e che, grazie anche alla disponibilità del presidente della Giunta Regionale, Mario Oliverio, che a breve sarà a Soveria Mannelli, sarà presentato al commissario Scura per chiedere le necessarie deroghe all’attuale modello sanitario, che ad oggi risulta inadeguato e insufficiente. Un tema di forte attualità su cui, organizzato dal “Comitato ospedali di montagna”, è stato promosso anche il sit-in di protesta previsto per lunedì 4 maggio alle ore 18, davanti al piazzale dell’ospedale.Uno dei principali obiettivi di ReGA, infatti, è quello di condividere quelle buone pratiche che ogni giovane amministratore porta avanti nel proprio comune, promuovendo la cittadinanza attiva e la partecipazione alla vita politica dei territori. “Spesso, infatti – dichiara il vice sindaco di Soveria Mannelli, Martino Filippo Garofalo, promotore dell’incontro - , ci si isola nei propri confini comunali e si perde di vista quella che può e deve essere una visione globale dei problemi. Altro obiettivo altrettanto importante è quello di mettere insieme diverse esperienze e visioni per migliorare quotidianamente il proprio agire politico e soprattutto amministrativo”. La riunione si è conclusa “con la piena consapevolezza e volontà di rincontrarsi a breve per lanciare un messaggio forte a tutto il territorio e a tutti i giovani amministratori che possono e devono condividere i problemi e soprattutto le buone pratiche amministrative che esistono e vanno promosse”.All’incontro, tra gli altri, erano presenti: Mariachiara Chiodo, delegata dal segretario provinciale dei Gd, Domenico Giampà; Mariano Marotta del dipartimento di Scienze Politiche dell’Unical; Leo Barberio di ReGA Calabria; e Mario Valente, segretario regionale Gd; Giovanni Pingitore, assessore di Scigliano; Alessio Cristiano, consigliere comunale di Bianchi.Inoltre, sono giunti diversi messaggi di adesione da parte di sindaci e amministratori del Reventino, del basso Savuto e della presila catanzarese oltre che dall’associazione politico-culturale “Soveria per Tutti” rappresentata in consiglio comunale da Angelo Montoro.