Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. "Passaggio della Campana" del Kiwanis Club

REGGIO. "Passaggio della Campana" del Kiwanis Club
Nella splendida cornice di Villa Blance in Mortara di Pellaro si è svolta la consueta cerimonia per il passaggio delle consegne tra il Presidente Uscente Ing. Emilio Collini ed il Presidente Entrante Arch. Beniamino Condoluci del Kiwanis Club Reggio Calabria e tra il Presidente Angelo Cama e la Presidente entrante Silvia Pellegrino per il Kiwanis Junior Club Reggio Calabria.
Il passaggio ricco di emozioni, ha trovato momenti di intensa e viva partecipazione, quando il presidente Beniamino Condoluci ha annoverato tra i presenti alla cerimonia i soci fondatori, pilastri portanti del club Reggio Calabria e quando il immediato past presidente Emilio Collini ha consegnato al club Junior Reggio Calabria, al K-Kids Cassiodoro-Don Bosco di Pellaro e ai soci Arturo Occhiuto, Ignazio Romanò, Andrea Guerriero e Natale Praticò i riconoscimenti internazionali.
Prima di passare il collare della presidenza, l'immediato past presidente Emilio Collini ha ringraziato tutti i soci per la costante partecipazione alle iniziative del proprio anno, confermando che la sua presenza continuerà ad essere di supporto al club ed al nuovo direttivo installatosi, nella continuità e nella osservanza del motto internazionale “Serving the Children of the World”.
Il neo presidente Condoluci, ha iniziato il proprio discorso con parole propositive, ribadendo che questo sarà un anno ricco di service rivolti ai bambini della nostra comunità, durante il quale la cittadinanza sarà resa partecipe e parte attiva delle iniziative del Kiwanis.
Il Club Storico, ricordiamo essere il primo club Kiwanis costituito a Reggio Calabria nel lontano 1978, nei diversi decenni ha prestato il proprio servizio alla città, rendendosi indispensabile in quelle realtà dove i bambini necessitano di particolari attenzioni e riguardi, come i centri sociali, i reparti pediatrici, le scuole.  
Beniamino Condoluci, illustra la via per un sempre propositivo Kiwanis, all'insegna della crescita, e deciso a portare avanti i principi basilari della “regola d'oro” per il futuro del proprio club e dei suoi soci.
Il nuovo anno sociale sarà impegnativo – queste le prime dichiarazioni del neo Presidente Condoluci – essendo questo l'anno “101, alba di un nuovo centenario” che ci vedrà protagonisti, di un nuovo secolo ricco di iniziative.
Tra le iniziative principali rientrano il progetto internazionale “ELIMINATE”, che è giunto al suo quinto anno e mira alla vaccinazione contro il Tetano Materno e Neonatale in quei paesi ove purtroppo questa malattia è ancora una piaga mortale; verranno promossi i progetti distrettuali e proseguiti quelli locali avviati negli anni passati.
In modo particolare il club sosterrà, in ambito locale, le iniziative volte alla prevenzione dei tumori, promuovendo in ambito scolastico conferenze, seminari e ulteriori iniziative utili a far conoscere ai più giovani le modalità per prevenirli, questo grazie ad una stretta collaborazione instaurata con la LILT di Reggio Calabria, acronimo della “Lega Italiana per la lotta contro i tumori”. Con questo nuovo progetto, sarà istituita una borsa di studio che il Club e la LILT consegneranno ad un ricercatore reggino che si distingue particolarmente in ambito territoriale e nazionale per la ricerca e prevenzione contro i tumori.
Il nuovo consiglio direttivo presentato dal presidente Condoluci è così composto:

Emilio COLLINI- Past President, Giancarlo CUTRUPI - Vice Presidente, Maria Pia SANTORO - Presidente Eletto, Antonio ROTELLA – Segretario, Mariagiovanna LABATE – Tesoriere,

Consiglieri: Domenico CUZZOCREA, Franco DRAGONE, Pina FESTA, Michele FAVANO, Andrea   GUERRIERO, Francesco JERACE, Piero LICO, Cerimoniere: Arturo OCCHIUTO, Adviser Kiwanis Junior: