Direttore: Aldo Varano    

SIBARITIDE. Nuovo ospedale, firmato protocollo d'intesa. Graziano: Opera necessaria

SIBARITIDE. Nuovo ospedale, firmato protocollo d'intesa. Graziano: Opera necessaria
(Rep) COSENZA -  Nuovo ospedale della Sibaritide, entro Agosto 2016 l’apertura dei cantieri. Entro tre anni, invece, la consegna dei lavori. Stamani (Martedì 26 Aprile 2016), presso la sede territoriale del Governo di Cosenza, è stato sottoscritto il Protocollo di Legalità tra la Regione Calabria, committente, e la Tecnis, società appaltatrice dell’opera, che di fatto dà il via alla fase esecutiva per la realizzazione del nuovo nosocomio dell’Area urbana Corigliano-Rossano che dovrebbe garantire una maggiore efficienza al servizio sanitario locale del territorio della Sibaritide.

Anche il segretario questore del Consiglio regionale, Giuseppe Graziano, ha preso parte alla cerimonia di sottoscrizione del Protocollo di Legalità, presieduta dal Prefetto di Cosenza, S.E. Gianfranco Tomao, ed alla quale hanno partecipato il Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, i vertici aziendali della Tecnis SpA e, tra gli altri, anche il sindaco di Corigliano calabro, Giuseppe Geraci, il commissario straordinario del Comune di Rossano, Aldo Lombardo, ed il dirigente del Dipartimento Lavori pubblici e Infrastrutture della Regione Calabria, Domenico Pallaria.  

Stamani in Prefettura – afferma Graziano - è stato sottoscritto il Protocollo di Legalità tra la Regione Calabria e la società Tecnis, appaltatrice del costruendo nuovo ospedale della Sibaritide. Alla presenza del Sindaco di Corigliano, del Commissario prefettizio di Rossano, del Governatore Oliverio, del prefetto Tomao e dei tanti attori/artefici di questo importante e strategico progetto per il territorio dell'Area urbana Corigliano-Rossano, è stata mossa una pedina fondamentale nello scacchiere dei servizi sanitari locali e regionali. Che, ci auguriamo tutti, permetterà al territorio ionico-cosentino di vincere una battaglia essenziale per il suo futuro: quella per la rivendicazione del Diritto alla Salute. Entro 120 giorni dalla sottoscrizione di questo importante protocollo – aggiunge - si dovranno aprire i cantieri nel nuovo ospedale ed i lavori dovranno terminare entro 30 mesi. È un’opera necessaria – precisa il Consigliere regionale – per perseguire il cambiamento della situazione di criticità in cui versa la sanità calabrese e soprattutto quella del territorio della Sibaritide. Vigileremo e staremo attenti affinché l'opera, dopo ormai dieci anni di attesa, diventi una concreta realtà.