Direttore: Aldo Varano    

ISOLA CAPO RIZZUTO (KR). Omicidio 25enne, CC: colpo partito accidentalmente

ISOLA CAPO RIZZUTO (KR). Omicidio 25enne, CC: colpo partito accidentalmente

Avrebbe sparato accidentalmente, mentre con un fucile voleva minacciare il padre della vittima, Giuseppe Costantino, il ristoratore di 54 anni, sottoposto a fermo dai carabinieri con l'accusa di avere ucciso, giovedì sera a Isola Capo Rizzuto, Valentino Rizzo, di 25 anni.
L'omicidio sarebbe avvenuto al termine di un diverbio tra Costantino e Antonio Rizzo, padre di Valentino, a causa di riferite maldicenze sul conto della compagna del giovane.
Secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri del nucleo investigativo del Comando provinciale e da quelli della Compagnia di Crotone e di Isola Capo Rizzuto Costantino, già noto alle forze dell'ordine, al culmine del diverbio è andato alla propria auto, una Opel Antara, ed ha preso un fucile da caccia detenuto illegalmente. Quindi, a scopo intimidatorio, si è avvicinato a Valentino Rizzo, che era a fianco del padre, e accidentalmente avrebbe fatto partire un colpo che ha ferito mortalmente il giovane al petto. Poi si è allontanato dal luogo dell'omicidio.
I carabinieri si sono subito messi alla sua ricerca ed ieri mattina hanno perquisito la casa ed il ristorante dell'uomo, tanto da indurre Costantino, nella tarda serata di ieri, a rientrare nella propria abitazione dove è stato bloccato dagli investigatori per essere trasferito nel carcere di Catanzaro.
Le ricerche proseguono per trovare il fucile usato per il delitto.