Direttore: Aldo Varano    

LOCRI. L'affondo di CALABRESE e la risposta di GUERRIERI

LOCRI. L'affondo di CALABRESE e la risposta di GUERRIERI

L’AFFONDO

(rep) Non ho motivo di replicare alle fantasiose, ridicole e, allo stesso tempo, simpatiche ricostruzioni politiche e partitiche fatte dal “novello” rappresentante di SEL, Antonio Guerrieri.

Lo scorso anno, in occasione del rinnovo del Consiglio Comunale, i cittadini di Locri hanno fatto una scelta democratica, chiara e netta sia per la maggioranza che per l’opposizione.

Proprio tale scelta chiara, netta e democratica, ha consentito di non farci ritrovare tra gli eletti dell’opposizione il fazioso Antonio Guerrieri.

Mi preme però esprimere sincera solidarietà al Segretario Comunale dott. Domenico Scuglia, brillante, valido ed integerrimo professionista, che sin dal suo insediamento alla guida della Segreteria Generale del Comune di Locri, avvenuto nello scorso mese di febbraio, ha dato un fondamentale apporto al rinnovamento organizzativo dell’apparato burocratico portando avanti l’indirizzo politico della maggioranza e contribuendo al coordinamento di importanti servizi erogati ai cittadini.

Al dott. Scuglia, che non è mai stato Segretario Generale della Provincia di Vibo e di conseguenza non può essere responsabile del dissesto del citato Ente vibonese, ma solo interessato da altro procedimento – cosa che può capitare a tutti gli amministratori ed ai funzionari con ruoli apicali nella Pubblica Amministrazione – si rinnova totale ed incondizionata fiducia, esprimendo ferma condanna per le volgari e fantasiose accuse del “compagno G”.

Solo una persona in nota e totale malafede poteva equivocare l’appello del Sindaco a “Gesù Cristo” non avendo giustamente la capacità politica per comprendere la portata di quel tipo di sfogo e, soprattutto, le coraggiose denunce del primo cittadino che sicuramente fanno poco piacere agli amici politici del compagno Guerrieri che possiamo considerare artefici e complici delle disgrazie amministrative della città di Locri.

Al sig. Guerrieri, che negli anni si è distinto per brillanti e coraggiose iniziative politiche, distinguendosi ancora una volta per la difesa dei fannulloni – tipico atteggiamento dei partiti di estrema sinistra - i sinceri auguri per avere maggiore fortuna nelle prossime competizioni elettorali in cui andrà sicuramente a cimentarsi, sperando anche di trovarlo tra i candidati per il rinnovo del Consiglio Regionale - augurando al suo partito (SEL) di superare la fatidica soglia del 4 % senza fare ammucchiate- e, soprattutto, di riuscire a risolvere i noti problemi del territorio che però non mi sembra che i suoi “compagni” non abbiano alcuna responsabilità.

Sulla politica comunale, essendo già stato sonoramente “trombato” farebbe bene a tacere!!!

Giovanni Calabrese

*******************

LA RISPOSTA

Buonasera,

(rep) alle prevedibili, perchè è noto il modus operandi, farneticanti, deliranti e scomposte dichiarazioni del Sindaco di Locri Giovanni Calabrese alla mia lettera ai cittadini della Città posso solo rispondere all'unica affermazione degna di nota per la quale avrei inventato l'incarico di Segretario presso la Provincia di Vibo del Dott. Domenico Libero Scuglia attuale Segretario Generale del Comune di Locri.

Tale mia affermazione, smentita categoricamente dal Primo Cittadino locrese, è derivante da un documento ufficiale presente proprio sul sito del Comune di Locri e cioè dal Curriculum Vitae, che vi allego, del Dott. Scuglia il quale afferma che nel 2010 avrebbe, e a questo punto il condizionale è d'obbligo, ricoperto la carica di Segretario "a scavalco" dell'Amministrazione Provinciale di Vibo Valentia.

A questo punto due sono le possibili verità: o il Sindaco non conosce il Curriculum di chi ha scelto per il più delicato incarico dell'Ente comunale o il Dott. Scuglia avrebbe millantato un incarico non ricoperto effettivamente.

Lascio poi alla cittadinanza il giudizio sulla portata democratica del concetto, ripetuto in altre occasioni dal Sindaco nei confronti di altri soggetti, che solo chi ha vinto le elezioni possa esprimere opinioni politiche o contestare nel merito atti o inazioni.

Con preghiera di pubblicazione e costretto dalla gravità dell'affermazione di Calabrese a replicare, ringrazio per l'attenzione e porgo cordiali saluti

Antonio Guerrieri, Referente Comunale "Sinistra Ecologia e Libertà" - Locri