Direttore: Aldo Varano    

CHIZZONITI: Stupore per nomina commissione per decidere la trasportabilità dei Bronzi

CHIZZONITI: Stupore per nomina commissione per decidere la trasportabilità dei Bronzi

''Apprendo con costernato stupore e umano sgomento della costituzione della commissione preposta all'inutile quanto speciosa e strumentale verifica della trasportabilita' dei Bronzi fortissimamente voluta da Vittorio Sgarbi ed immediatamente recepita dal ministro Dario Franceschini che ha accolto anche la segnalazione del predetto critico in ordine alla opportuna presenza del prof. Bruno Zanardi da sempre contiguo alla causa della trasportabilita' delle due statue''. E' quanto afferma il presidente della Commissione di Vigilanza del Consiglio regionale della Calabria Aurelio Chizzoniti.

 
''Mentre sara' l'Autorita' giudiziaria di riferimento a valutare la rilevanza penale delle ennesime esternazioni offensive e diffamatorie del prof. Sgarbi emerse 'apertis verbis' nel corso di una trasmissione radiofonica andata in onda mercoledi' 3 settembre 2014 nel cui contesto la Calabria e' diventata 'mafiosa psicologica' - prosegue Chizzoniti - allo stato, quanto alla posizione del ministro Franceschini provvedero' ad arricchire i gia' dedotti elementi costitutivi di quello che ormai e' un abuso in atti di ufficio abbondantemente quanto dolosamente consumato. Nella cui ottica affaristica-culturale resta solo da individuare la collocazione geo-politica della ditta che dovra' effettuare il costosissimo trasporto dei guerrieri a Milano il cui nome circola ormai da tempo.
 
Circostanza che nelle imminenti campagne elettorali volte al rinnovo del Consiglio comunale di Reggio Calabria e di quello regionale sara' tutt'altro che a favore del centrosinistra e segnatamente del Pd ormai impegnati ultra vires a perdere le elezioni. In questo contesto, residua galleggiando alla deriva di posizioni sfuggenti ed anguillesche il ruolo bizantineggiante e chiassosamente silente dell'assessore alla Cultura della Regione Calabria Mario Caligiuri che, fin qui, non ha avvertito non dico il dovere, ma neanche la sensibilita' di assumere chiare ed inequivocabili posizioni circa l'ormai certo pre-confezionato trasferimento dei Bronzi''. ''Spero - conclude Chizzoniti - che lo stesso assessore, che e' persona esperta e non ha certamente bisogno dei miei suggerimenti, non si lascera' sfuggire l'irripetibile occasione di rendersi utile mettendosi da parte, perche' non avrebbe senso farlo dopo la conclusione di un Salmo che difficilmente finira' in Gloria''.