Direttore: Aldo Varano    

NDR. Dia di Genova sequestra 300mila euro a ergastolano della Locride

NDR. Dia di Genova sequestra 300mila euro a ergastolano della Locride

La Dia di Genova ha eseguito in queste ore il sequestro preventivo di beni tra cui auto, moto, conti correnti e somme di denaro per un valore di oltre trecento mila euro a danno di Pasquale Potorti, 63 anni, originario di Casignana in provincia di Reggio Calabria, gia' condannato alla pena dell'ergastolo per concorso in omicidio, traffico di sostanze stupefacenti ed altri reati.

Il decreto di sequestro preventivo e' stato emesso dalla Procura della Repubblica al termine di una serie di inchieste condotte dagli uomini della Direzione Investigativa Antimafia su usura ed estorsione che hanno visto finire nel mirino Potorti.

Dalle attività e' emerso che lo stesso, nonostante si trovasse in regime di semiliberta', aveva organizzato un giro di usura che aveva visto vittime numerose persone, tra cui un imprenditore della provincia di Asti. Potorti sali' alla ribalta delle cronache nell'ottobre 1977 per aver preso parte al commando che tento' di far evadere il bandito Cesare Chiti. Potorti, secondo quanto ricostruito, insieme a dei complici assalto' all'uscita del casello autostradale di Genova a colpi di mitra la colonna che stava trasferendo il detenuto dal carcere di Marassi. Nella sparatoria venne ferito il brigadiere dell'Arma dei Carabinieri Ruggiero Volpi, morto pochi giorni dopo.