Jole Santelli (Fi) è la nuova Presidente della Regione Calabria

Jole Santelli (Fi) è la nuova Presidente della Regione Calabria

Jole Santelli, quadro storico del berlusconismo meridionale, è la nuova Presidente della Regione Calabria. Ha vinto con un ampio margine sul suo avversario, Pippo Callipo, distanziandolo di quasi venti punti. La signora Santelli si è assestata tra il 50 e il 55 per cento dei voti. Callipo si è fermato un po’ sopra il 30. Sono i dati, con poche variazioni, forniti dagli esperti di Sky, di Porta a Porta e della Tv7 di Mentana.

Non si può dire che nei risultati vi siano sorprese. La Santelli era data vincente dai principali osservatori politici e Callipo non è riuscito ad andare oltre una consistente minoranza, come ha riconosciuto molto correttamente nella sua prima dichiarazione ufficiale di perdente.

Quanto agli altri due candidati, M5s e la Civica, guidati da Aiello e Tansi, che nessuno dava come possibili vincitori, non è ancora chiaro se riusciranno a entrare in Consiglio superando il necessario 8% previsto per partecipare alla divisine dei seggi della minoranza.

La Santelli vince per il Cdx con una quota contenuta (la volta scorsa Oliverio per il Csx raggiunse il 61%). Callipo fa poco ma molto meglio di come fece il Cdx alle scorse elezioni quando la coalizione di Cdx si fermò al 23,34. Il dato “clamoroso” viene dal M5s che dopo il flop di 5 anni fa sembra lo abbia ripetuto anche in queste elezioni in cui il M5s si è presentato come il più forte partito presente in parlamento perché votato dalla maggioranza relativa degli italiani.

Alla signora Santelli, candidatasi dopo la complessa questione del veto di Salvini posta al sindaco Occhiuto (e perfino al fratello Roberto, vice capo gruppo di Fi in Parlamento), non possono che andare gli auguri di tutti.

Torneremo presto, e se possibile apriremo un dibattito, sul voto calabrese e il suo significato. Tenendo conto che dalle elezioni precedenti vi sono state modifiche profonde della situazione politica, non solo calabrese, ma di tutto il paese.