Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Falcomatà nomina i (magnifici 7) consiglieri delegati (i nomi)

REGGIO. Falcomatà nomina i (magnifici 7) consiglieri delegati (i nomi)

Crc   di RICCARDO TRIPEPI -

i magnifici sette Appena due giorni dopo l’entrata in vigore delle modifiche statutarie che introducono l’istituto del consigliere delegato, il sindaco ha proceduto all’ufficializzazione dei compiti affidati fuori giunta.

In realtà non c’è stata nessuna sorpresa, ma soltanto la conferma nei ruoli per i consiglieri che già da qualche temo stavano operando nei settori di competenza. L’unica novità riguarda la delega alle società miste che è stata affidata a Francesco Gangemi di Centro democratico. Premiata, dunque, l’esperienza per la gestione di un comparto delicatissimo che nei prossimi giorni sarà chiamato ad ardue prove. Il governo sta discutendo modifiche legislative che potrebbero sbloccare la situazione, ma riuscire a mantenere livelli di servizi accettabili e, al contempo, salvaguardare i livelli occupazionali, sembra impresa non da poco.

A completare l’elenco dei “magnifici sette”, così come sono stati ironicamente definiti i delegati a palazzo San Giorgio, troviamo: Rocco Albanese (Pd) con la delega per la manutenzione del manto stradale, dei cimiteri e dell'illuminazione pubblica;
Paolo Brunetti (Ata) cui è andata la delega per il sistema idrico e fognario;
 Riccardo Mauro (La svolta) che si occuperà della Città Metropolitana;
Valerio Misefari (Reset), al quale sono toccati sanità ed igiene pubblica;
Giovanni Minniti (Pd), con la delega all’edilizia pubblica e, infine,
Antonio Ruvolo (Psi) cui è toccata la “rognosa” protezione civile. Parecchio complicato il lavoro che spetterà al consigliere socialista, considerata l’inadeguatezza degli attuali piani di evacuazione e di emergenza, nonché la frequenze degli sbarchi di migranti che stanno mettendo in ginocchio il sistema di accoglienza cittadino.