Direttore: Aldo Varano    

GIOIA PORTO. A Roma prime prove generali di Zes. MUSCO

GIOIA PORTO. A Roma prime prove generali di Zes. MUSCO

002      di SIMONA MUSCO* - Un piano per la zona economica speciale al porto di Gioia Tauro, ora, finalmente c’è. Anche se tutto procede in sordina, anche se da oltre un anno è ferma nelle varie commissioni parlamentari la proposta di legge avanzata direttamente dal consiglio regionale della Calabria, che aveva approvato all’unanimità la nascita della Zes, il Ministro agli affari regionali Maria Carmela Lanzetta ha convocato per venerdì prossimo una tavola rotonda sull’argomento nella sala delle conferenze del suo dicastero.

Un modo per accelerare il lavoro, attualmente in fase di stallo, con lo scopo, come afferma lo stesso Ministro, di «fornire alla cabina di regia studi qualificati sulla questione, cosa che al momento non esiste». Un argomento di cui i diretti interessati sono, in realtà, i Ministri Maurizio Lupi, con delega alle infrastrutture, e Graziano Delrio, sottosegretario alla presidenza nonché titolare delle politiche di coesione territoriale.

«Non posso ordinare io la realizzazione di questo studio, non essendo il Ministro competente – ha aggiunto la Lanzetta – ma ho voluto organizzare questo incontro in modo da poter fornire alla presidenza del Consiglio dei Ministri il punto di vista di professori qualificati sul tema».

*giornalista del Garantista della Calabria