Direttore: Aldo Varano    

GENTILE (Ncd): "legislatura regionale potrebbe essere interrotta dalla Consulta"

GENTILE (Ncd): "legislatura regionale potrebbe essere interrotta dalla Consulta"

 Dichiarazione del Sen Antonio Gentile, coordinatore regionale Ncd

" La sentenza della Corte costituzionale, attesa a breve, sulla legge elettorale, potrebbe azzerare tutto in Calabria. È opportuno parlarne, senza cadere nelle interpretazioni dietrologiche.

Personalmente non lo auspico, sapendo che Oliverio è stato legittimato dal voto popolare, ma ho un rispetto devozionistico per il giudice delle leggi.

La questione non è l'ingresso di Wanda Ferro in Consiglio che mi sembra scontato, vista la giurisprudenza costituzionale, ma il ricorso incidentale della Dc che, da quanto ho potuto leggere sulla stampa, ha forti possibilità di essere accolto.

Il Consiglio commise un grave errore, in tutte le sue componenti, allorquando legifero' in sede di vacatio legislativa: c'era l'impugnativa del Governo, è vero, ma a quel punto non bisognava fare niente.

Nell'attesa di conoscere ciò che deciderà la Consulta , come Ncd continueremo a collaborare in sede programmatica , non certo inseguendo inciuci che non ci appartengono e che non ci converrebbero.

Da Viscomi attendiamo risposte sulle proposte che gli abbiamo inviato in materia di personale.

Speriamo che le nostre proposte, peraltro vagliate da un giuslavorista di notevole valore, possano essere accettate, perché abbiamo a cuore le sorti della Calabria, a prescindere da ogni polemica"