Direttore: Aldo Varano    

DESTRA. Rissa al Midas per An. C’è Orsomarso. Assenti Tallini e Ferro. Arriverà Scopelliti?

DESTRA. Rissa al Midas per An. C’è Orsomarso. Assenti Tallini e Ferro. Arriverà Scopelliti?

an   rictrip -

Si spera che la seconda giornata sia migliore della prima. L’assemblea della Fondazione Alleanza Nazionale non è iniziata nel migliore dei modi. Intanto all’Hotel Midas di Roma dove è in corso la manifestazione si è registrata l’incursione di alcuni militanti del Movimento sociale che hanno gridato allo scandalo per la gestione dei fondi da parte del partito. Un assalto vero e proprio che ha reso necessario un intervento della Polizia in tenuta antisommossa.

Anche la discussione politica, però, non ha avuto risultati migliori. Le posizioni in campo restano assai lontana. Alla “mozione dei quarantenni”, sottoscritta anche dal consigliere regionale calabrese Fausto Orsomarso, che vuole la costruzione di un nuovo partito per il centrodestra si contrappone la mozione di Matteoli e Gasparri che, invece, vorrebbe mantenere lo status quo e, dunque, una Fondazione che non abbia velleità di trasformarsi in soggetto politico. Sono tutt’ora in corso i tentativi di mediazione, i cui risultati si sapranno però soltanto nella giornata di oggi quando le diverse mozione verranno messe ai voti.

La partita è guardata con grande attenzione dalla Calabria. E anche con grande prudenza. Mimmo Tallini, ad esempio, specifica “Credo che la ricostruzione di An possa essere un momento importante per il centrodestra nazionale e calabrese che non gode di buona salute. Io sono e rimango di Forza Italia, unico partito in grado di rappresentare le istanze die moderati”.

Tallini che pure era dato tra i possibili presenti alla convention romana ha dunque deciso di rimanere in Calabria. Lo stesso ha fatto Wanda Ferro, che è pure vice coordinatrice regionale degli azzurri. Entrambi, però, non stanno perdendo nulla di quello che succede nella Capitale. Attesa, invece, per capire quali saranno le mosse di Giuseppe Scopelliti. Qualcuno sostiene che l’ex governatore potrebbe anche arrivare nella Capitale, ma di certo anche da Reggio Calabria in tanti stanno guardando con attenzione l’evoluzione della Fondazione An. (rictrip)